Spiegazione dei termini più importanti relativi alle cicatrici


Ustioni

Per la maggior parte le ustioni sono causate dal contatto diretto con il fuoco o con oggetti roventi (55%). Circa il 40% di tutte le ustioni è rappresentato da scottature causate da liquidi bollenti o dal vapore. Generalmente sono il risultato della disattenzione nella vita quotidiana e spesso ne sono vittime i bambini.

Le ustioni sono classificate secondo il grado di gravità, dalle ustioni lievi, in cui è danneggiato solo lo strato superiore della pelle, alle ustioni gravi, in cui sono colpiti tutti gli strati della pelle e il tessuto sottostante.

Ustioni di primo grado
La pelle è arrossata, lievemente gonfia e dolente. Sono interessati solo gli strati superiori della pelle (epidermide).

Ustioni di secondo grado
Si formano delle vescicole e la ferita è estremamente dolente. La lesione si estende più in profondità nel tessuto e interessa gli strati superiore (epidermide) e centrale (derma) della pelle.

Ustioni di terzo grado
Non è presente dolore perché le terminazioni nervose sono state distrutte. È distrutta non solo la pelle, ma anche il tessuto sottostante.

Fortunatamente, le ustioni per la maggior parte possono essere classificate come lievi, ma spesso interessano aree di pelle più grandi e, se non trattate, possono lasciare grosse cicatrici.

Cerca

Le tre fasi di formazione delle cicatrici

Guarda come agisce Mederma

Una storia vera su Mederma




Merz [Logo]

Glossario sulle cicatrici - Mederma

URL: http://www.mederma-world.com/it/service/scar_glossary/burns/index.jsp
Stand: 19-Jan-2018, 04:29 PM
© 2018 Merz Pharmaceuticals.